venerdì 6 febbraio 2009

Abbiamo il nostro Nedved..forse!

Presentato ieri l'ultimo, e anche unico, acquisto del Cagliari durante la finestra di mercato di gennaio. A parte per le caratteristiche di gioco che lo vedono come erede di Conti, il giocatore dimostra una notevole somiglianza con un altro giocatore dell'est molto noto da noi, parlo di Pavel Nedved. Sarà il solito pacco di Cellino, oppure una bella rivelazione? Contando che era seguito da diversi club e vista la giovane età, speriamo la seconda!


(due gocce d'acqua)


Intanto ecco il comunicato sulla presentazione del giovane bielorusso, tratto dal sito ufficiale del Cagliari, cagliaricalcio.net:
Sivakov si presenta
"L'Italia era il mio sogno"
Eccolo qui, Mikhail Sivakov, il nuovo acquisto della squadra rossoblu. Classe 1988, centrocampista, si definisce un giocatore "rapido, aggressivo, ma anche geometrico. Dicono che abbia un buon tiro. Sono destro ma il sinistro non mi serve solo per camminare". Nessun problema per quanto riguarda la posizione in campo. "Al Bate attuavamo un 4-4-2, sono una mezzala, però posso giocare in tutti i ruoli del centrocampo. Un modello? Gerrard del Liverpool".

Mikhail per ora parla solo russo, dovrà ambientarsi, ma intanto venire in Italia per lui è un sogno che si realizza. "E' un campionato difficile e di alto livello. Sono felicissimo, mi impegnerò al massimo per far bene. E' strano. Fino a ieri giocavo in Champion's League e stavo a -15, oggi sono in una squadra di Serie A e a Cagliari, dove c'è un clima fantastico ".

Sabato ha osservato in tv i suoi nuovi compagni sbancare il campo della Juventus. "Mi ha fatto piacere. In un certo senso hanno "vendicato" la mia squadra, il Bate Borisov, che è stato eliminato dalla Champion's dai bianconeri".

Sivakov è ancora in attesa del transfer, quindi non potrà giocare domenica contro l'Atalanta. Sarà regolarmente a disposizione di Allegri per la gara col Lecce, tra quindici giorni.

Questo Cagliari continuerà a farci sognare? Speriamo di sì, l'Europa è alle porte :D

4 commenti:

michelu ha detto...

minchia è brutto forte
spaventa gli avversari e fa gol

Luis ha detto...

E non ho messo la foto dove sorride..è anche peggio :°D

Francesco ha detto...

La somiglianza c'è bisogna dirlo! Mi stupisce Cellino che ha abbandonato il suo magazzino di schiavi di colore sudamericani e africani per frugare nell'est Europa...speriamo bene!

abi ha detto...

" Francesco ha detto...

La somiglianza c'è bisogna dirlo! Mi stupisce Cellino che ha abbandonato il suo magazzino di schiavi di colore sudamericani e africani per frugare nell'est Europa...speriamo bene!"

Esatto!!! Dov'è finito il solito uruguagio, preso da una piantagione di banane a caso, che il prode Cellino era solito regalarci nel mercato di "riparazione"?