venerdì 17 ottobre 2008

Quella coda di persone è per la mensa dei poveri?


(non era meglio un po' di pecorino e civraxiu?)

No, è per l'acquisto di un decoder digitale terrestre O_O
Ebbene sì, da sardo posso essere orgoglioso di essere tra i primi ad essere entrato nell'era del digitale terrestre, addirittura primi in Europa!!!
Sbalorditivo non trovate? Oltre a buttarci la merda della Campania, come accadde alcuni mesi fa, ci concedono il privilegio di acquistare un decoder per tv (o direttamente una tv con tuner integrato) e spendere la bellezza di 29.90 euro (minimo) per un decoder senza scheda o 59 euro circa per uno munito di ingresso smart card. Ma poi se prendo un decoder da 29 e uso il contributo statale di 50 euro (che 3 anni fa era 79, però i decoder ora costano la metà o_O), mi danno il resto di 21 euro?

(notare la simpatica ragazza nel fondale, un video che dimostra la velocità del digitale, 5 secondi di filmato ogni 5 minuti)

Ma le genialate non sono finite qui, un caso esemplare è il mio: ho un'antenna montata alla cazzo (a sa cazzu, per i sardofoni) mi scuserete il virtuosismo oxfordiano, che prende i canali per modo di dire. Grazie al digitale prendevo alcuni canali e la qualità era ottima rispetto a prima..ma come potevo fare a vedere rai1 (dal 15 oscurato completamente n.b.)? Casualmente in uno studio di una dottoressa sento che provando a impostare "Svezia" anzichè "Italia" nella selezione paese del decoder, magicamente compaiono i canali rai. Non avendo nulla da perdere provo e sorpresa delle sorprese.. prendo i canali rai! Addirittura il giorno dopo, cioè oggi, prendo ben 40 canali :D
Ma allora i decoder si vergognano del nostro paese oppure essendo stranieri si sentono più a loro agio con il paese d'origine? Misteri..
Comunque, con l'impianto che mi ritrovo vedere le immagini così nitide è un miracolo, unica nota positiva. Per il resto è un magna magna generale, con i canali in più quasi tutti a pagamento tranne Iris (grazie Silvio, tu pensi sempre a noi poveracci e ci regali un'altra rete dove vedere i siparietti della de filippi e marco carta ist krieg (cit.), ma soprattutto tgcom ogni mezz'ora..ma vieni!), qoob (rete geniale) e poc'altro..
Insomma, ci hanno buttato nel digitale a forza (evviva la democrazia) e un bel vaffanbit se lo meritano tutto!

Au revoir.

4 commenti:

michelu ha detto...

Sei troppo cinico :/
Da chi stai prendendo? :D

Luis ha detto...

Non da te :*
Del resto sul digitale è da una vita che esprimo il mio sarcasmo e dissenso gh

Matteo ha detto...

Sardegna...ISOLA DIGITALE...non cambia niente...ma niente è come prima =°°D uhauha

michelu ha detto...

Non da me, ovvio.
Io non rompo così tanto le balls.